Let it snow, let it snow, let it snow una minchia.

di Studio legale Porci & Cane

Porco boia Alemanno ha chiuso tutto.
Ma come ti viene in mente dico io. Che bisogno c’era! Dove cazzo pensa che me li metto adesso io i bambini di venerdì mattina 3 febbraio, alle 9 e mezza?!
Mia moglie oggi, come ogni venerdì, è ovviamente da Nardi a piazza Ungheria, e dice che se fa saltare la seduta di trattamento di quattro ore che fa per la cellulite ho buttato 890 euro.

S’è convinto di essere Bloomberg de noantri il camerata Gianni.

Il problema è che i mostri si sono ricordati della promessa che gli avevo fatto il mese scorso, di portarli da Decathlon. Vogliono la porta da calcetto smontabile. Gli ho detto “forse sarebbe meglio aspettare che compriamo una villetta a papà, no?”, ma non mi si sono inculati. Tutti la madre cazzo.
Stavolta mi sa che sono fottuto. C’ho pure un cliente a mezzogiorno. Un rumeno, Ilie, che ha messo su na robetta di 6-7 furgoni tutti suoi. E’ un’iniziativa interessante la sua, e da quello che ho capito ha già una bella marginalità il ragazzo…

La segretaria è rimasta a Spinaceto per paura del ghiaccio per strada. Alla praticante non lascerei neanche il cane di mia suocera, e tra l’altro a quest’ora sarà impegnata a creare una pagina facebook dal nome “Neve a Roma 3 febbraio 2012 – Io c’ero.” Prima ancora che cominci a nevicare.

Devo appioppare i bambini a Raffaele.

Avv. Pierpaolo Porci

Annunci